Fase KWZ839250.82241 – flageolet – ouverture

Con la presente comunichiamo all’Orchestratura che un senziente del pianeta ZZ9 Plural Z Alpha 451.3 ha compiuto un’orbita intorno al proprio pianeta. I senzienti in questione hanno pertanto raggiunto il grado 0a della categorizzazione galattica. Come previsto dal protocollo, verificheremo per tre fasi che l’allontanamento dalla superficie planetaria non sia stato casuale, e in caso affermativo procederemo con le operazioni atte a permettere ai senzienti di giungere al grado 0b della categorizzazione ed entrare in armonia con l’Orchestratura. 

Fase KWZ839256.23756 – flageolet – accordo di quarta e sesta

Come indicato nel rapporto precedente, abbiamo verificato l’ufficialità del raggiungimento del grado 0a della categorizzazione galattica, e quindi abbiamo approntato il codice numerico specifico necessario perché i senzienti possano giungere al grado 0b, componendo la Melodia che permetterà loro di entrare in armonia con l’Orchestratura. Segnaliamo però che le capacità musicali di questa specie appaiono piuttosto limitate; non è detto che il codice venga immediatamente interiorizzato dai senzienti. 

Fase KWZ839257.11266 – flageolet – cadenza plagale

Come temuto, il primo tentativo di invio del codice ha avuto un successo solo parziale, nonostante le procedure standard siano state eseguite alla lettera. Come primo passo, abbiamo selezionato il senziente le cui produzioni musicali hanno la maggior diffusione nel pianeta; abbiamo poi attivato la modulazione delle sue onde cerebrali in modo tale che egli immagini di avere ideato autonomamente la melodia. A tale proposito, stigmatizziamo le limitazioni imposte dall’Orchestratura  verso i senzienti di categoria 0a. Le loro onde cerebrali sono troppo primitive; il vincolo ulteriore di richiedere che essi presumano di aver composto una creazione autonoma rende estremamente complicato l’immissione dei dati. In questo caso il senziente in oggetto ha correttamente recuperato il concetto del messaggio, credendo di averla ricavata a partire da uno strano parallelepipedo comune in quella zona del pianeta. Si è quindi affrettato a comunicarla a un altro senziente con cui vive in simbiosi musicale; la coppia ha cominciato a produrre l’emissione sonora corrispondente, ma purtroppo il risultato non corrisponde totalmente alle specifiche necessarie. È infatti presente la notifica della conoscenza del Nome e la necessità di cercare il Numero corrispondente alla Melodia; il messaggio vero e proprio però non è stato processato. Ci stiamo impegnando a trovare una soluzione.

Fase KWZ839257.18463 – flageolet – accordo di terza maggiore

Siamo riusciti a completare l’invio del codice. Per accelerare i tempi, non potendo modificare a distanza di così breve tempo le onde cerebrali del primo senziente, ed essendo il secondo senziente già in armonia con il primo, siamo stati costretti a inviarlo attraverso un altro senziente. Secondo i nativi, quest’ultimo dovrebbe essere in dissonanza con i primi due; ma abbiamo visto che in passato ha ufficiosamente costruito con loro alcune armonie nascoste. Attendiamo il via alla pubblicazione planetaria del brano.

Fase KWZ839258.77321 – flageolet – accordo sospeso

Sollecitiamo una risposta dell’Orchestratura: le librazioni dei senzienti dalla superficie planetaria stanno aumentando e stanno per toccare la superficie del satellite del loro pianeta. Si corre pertanto il rischio che essi giungano alla categoria 0b senza essere entrati nell’Armonia, con i noti rischi per la sinfonia galattica. 

Fase KWZ839259.42550 – flageolet – quinta-di-quinta

Non riusciamo a comprendere il silenzio dell’Orchestratura. Considerato che l’arrivo dei senzienti sulla superficie del loro satellite avverrà in meno di un decimo di fase, abbiamo deciso di modulare nuovamente le onde cerebrali del primo senziente perché renda pubblico il messaggio ormai preparato da quasi una fase, e rendere finalmente pubbliche le regole per giungere all’Armonia.

Fase KWZ839259.43101 – basso-tuba – cadenza evitata

Come da istruzioni dell’Orchestratura, abbiamo proceduto alla riaccordatura dell’entità flageolet. I suoi battimenti erano così violenti che occorrerà però qualche fase prima che possa tornare ad armonizzare correttamente. Da un’analisi della situazione, abbiamo verificato che le onde sonore del pianeta sono incompatibili con le armonie galattiche. Con ogni probabilità l’entità flageolet era stata inviata con un’accordatura non perfetta e si è quindi intonata con la cacofonia (scusate le bestemmia) dei senzienti locali. Siamo giunti appena in tempo per evitare il rischio di scordare l’Orchestratura tutta. Quanto alle librazioni verso il satellite, abbiamo rilevato che non avvengono autonomamente ma mediante strumenti esterni; i senzienti non hanno pertanto raggiunto nemmeno il grado 0a, per fortuna. Come misura di sicurezza, abbiamo comunque rimodulato il messaggio composto dalla terza entità in modo che non porti più alcuna istruzione; l’entità in questione è anche stata fatta terminare. Dai primi test effettuati, confermiamo che nessun senziente del pianeta può avvicinarsi all’Armonia sentendo il messaggio così rimodulato. L’Orchestratura è salva; quegli stonati potranno ora ripetere tranquillamente la frase:

“You know my name, look up the number”

Maurizio Codogno

Sono un matematto divagatore; beatlesiano e tuttologo at large. Scrivo libri per raccontare le cose che a scuola non vi vogliono dire, perché altrimenti potreste apprezzare la matematica.
Li potete trovare qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.